Archivi del mese: maggio 2008

profanazioni

Non so se sia utile che io profani certi miei “misteri”, perché qualora li rendessi “commensurabili” con la realtà, li toglierei alla giurisdizione del mito che, trasfigurandoli, me li lascia comunque intravedere, senza darmi però la possibilità di toccarli o, … Continua a leggere

Pubblicato in loud thinking, promemoria | Lascia un commento

i tre gradi del celarsi

Ci sono tre gradi per celarsi. Il primo: quello della discrezione, della riservatezza e della segretezza. Quando uno si sottrae a farsi vedere o farsi afferrare quale è. Il secondo: quello della dissimulazione nella negativa, ed è quando qualcuno lascia … Continua a leggere

Pubblicato in promemoria | Lascia un commento

nèos-biòs

è vero che noi nasciamo per un atto determinato (o indeterminato?) che siamo soliti chiamare procreazione, ma mi vado sempre più convincendo che non sia quella la nostra nascita reale. Noi nasciamo ad una vita nuova nel momento in cui … Continua a leggere

Pubblicato in promemoria | Lascia un commento

Roma, 07 maggio 2008

È contro natura. Abominevole. Inaudito. Insensato. Irragionevole. Assurdo. Sconvolgente. Tragico. Tristissimo. Doloroso. Amaro. Deludente. Assurdo. Incredibile. Lascia basiti, attoniti, mummificati, sconcertati, senza parole, muti, amareggiati, mortificati. Tutte le aspettative gioiose e gloriose: in fumo. Il traguardo domestico tanto caro e … Continua a leggere

Pubblicato in sport...y hotties | Lascia un commento