Archivi del mese: marzo 2007

Esto no es un poema de amor

Las letras del televisor, el recibo de la luz, los pantalones de pana, el colegio de los niños, doce cajas de condones, el sofá y los dos sillones, la contribución urbana, empapelar el pasillo, reparar la pianola, doce tiestos de … Continua a leggere

Pubblicato in literature, music and arounds, trips and travels | 2 commenti

((precisazione))

preciso che nel post precedente, ‘il mio dovere’, manca un passaggio fondamentale nella logica che avrei dovuto seguire per comunicare quel che volevo. così ho comunicato tutt’altro. di conseguenza, se avete tempo da perdere, leggete pure. ma SI BADI A … Continua a leggere

Pubblicato in loud thinking | Lascia un commento

il mio dovere

Scrivere qui comincia a diventare sempre più difficile, e sempre meno automatico, sempre meno chiaro cosa dovrei scrivere e per chi (più che perchè). scrivere in generale comincia a diventare sempre più difficile di per sè: genera aspettative -da parte … Continua a leggere

Pubblicato in loud thinking | 1 commento