Archivi del mese: luglio 2006

einstürz ENDE NEU bauten

Redukt  Meine Hände, meine Arme, meine Beine, mein Körper und ich das Unveränderliche, Unzerstörbare, Selbst, Ich . Der Mittelpunkt, der Zellkern der gesamten menschlichen Zellkultur. Bin ich, ist Ich in jeder Zelle? Wohl kaum ist „Ich“ die Summe des genetischen … Continua a leggere

Pubblicato in music and arounds | Lascia un commento

filosofia del potere

… “Nella nostra infanzia abbiamo sentito, più che propriamente conosciuto, un potere che si può ora dire di integrale criminalità, un potere che si può anche dire, paradossalmente, sano, di buona salute: sempre, si capisce, nel senso del crimine e … Continua a leggere

Pubblicato in literature | Lascia un commento

post onirico

Sempre a proposito di vampiri, che in questo periodo mi ossessionano ribaltano invadono, ho letto per caso questa poesia di Pessoa. Malgrado il titolo spiacevole – “L’apprendista di Asterione” – rispetto al suo contenuto, trovo si addica non male al mio stato d’animo … Continua a leggere

Pubblicato in literature, loud thinking | Lascia un commento

Sette storie gotiche

Un vecchio vescovo danese, ricordo, mi disse una volta che ci sono molte vie per giungere alla verità, e che il Borgogna è una delle tante. Karen Blixen

Pubblicato in food&drink, promemoria | Lascia un commento

La canzone di oggi e di ieri

Il Frate di Francesco Guccini da “L’isola non trovata” (1971) Lo chiamavano “il frate”, il nome di tutta una vita, segno di una fede perduta, di una vocazione finita. Lo vedevi arrivare vestito di stracci e stranezza, mentre la malizia … Continua a leggere

Pubblicato in music and arounds | Lascia un commento

Niki e le Nanas

Che Niki de Saint Phalle fosse un’artista interessante, non lo potevo sapere, anche se forse avrei dovuto. Fatto sta che a 4 anni dalla sua scomparsa, un giorno vado a vedere una mostra veneziana di una collezione privata e m’imbatto nella produzione … Continua a leggere

Pubblicato in arts, trips and travels | Lascia un commento