Archivi del mese: dicembre 2005

Bilbo’s song

There is an inn, a merry old inn beneath an old grey hill, And there they brew a beer so brown That the Man in the Moon himself came down one night to drink his fill. The ostler has a … Continua a leggere

Pubblicato in literature | Lascia un commento

non c’è niente

non c’è niente di più pieno di nostalgia di un letto sfatto e lasciato raffreddare. due o tre capelli rimasti sul cuscino. le pieghe scomposte delle lenzuola. i recessi del materasso. il cuscino abbandonato. un lembo di coperta che pende … Continua a leggere

Pubblicato in trash novels | 1 commento

come fare…?

come fare ad ignorare cose come una canzone fino ad ora sconosciuta dei Radiohead, o una pagina mai letta del Finnegann’s Wake di quell’adorabile ubriacone di James Joyce? dove per ”ignorare” intendo ”non badare a”. come fare? essere esso possibile? … Continua a leggere

Pubblicato in loud thinking | 1 commento

ich stelle vor…

sono sempre stata una persona abbastanza introversa, malgrado con gli anni abbia difficoltosamente iniziato un processo di svernamento che mi ha portato a diventare la graziosa signorina strana ma relativamente socievole che ora mi trovo ad essere… quando ero più … Continua a leggere

Pubblicato in loud thinking | 1 commento